22/11 Milano, seconda tappa della campagna informativa “Condomini efficienti”
A Milano continua “Condomini efficienti”, la campagna informativa per spiegare ai cittadini i vantaggi della riqualificazione energetica

“Freddo e smog si combattono con le ristrutturazioni energetiche. E mai come in questo momento il condominio è il posto migliore in cui investire i risparmi delle famiglie”

21 novembre 2018 - Aiuti fiscali, incentivi comunali, finanziamenti, cessione del credito d’imposta, nuovi materiali e tecniche di isolamento: ecco come orientarsi. Il secondo appuntamento aperto al pubblico della campagna di informazione "Condomini efficienti" è previsto per  giovedì 22 novembre, dalle ore 18.00-20.00 -  Municipio 8, CAM Pecetta, in via della Pecetta 29. Le prossime date saranno: 28 novembre e 4 dicembre in altre zone della città.

Sensibilizzare sul miglioramento dell’efficienza energetica dell’edilizia residenziale di Milano, informare sulle opportunità esistenti e promuovere il bando di incentivi del Comune di Milano per riqualificare i condomini sono gli obiettivi di “Condomini efficienti”, la nuova campagna informativa di Legambiente Lombardia che ha come partner ENEL X, ROCKWOOL Italia e Teicos Group, e che coinvolgerà, in diverse tappe, le zone della città di Milano.

L'efficienza energetica condominiale è il modo migliore per usare i propri risparmi – spiega Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia - i vantaggi sono per tutti. Per la città, perché il riscaldamento degli edifici è, in inverno, la seconda fonte di inquinamento urbano dopo il traffico. Per il pianeta, perché risparmiare energia significa ridurre le emissioni di gas climalteranti, quindi lottare efficacemente contro il cambiamento climatico. E per il portafoglio, perché  la riqualificazione energetica consente di risparmiare anche il 60% dei consumi energetici. Ma l'attimo è da cogliere ora: incentivi e detrazioni non durano in eterno”.

Mai come oggi, grazie ad agevolazioni fiscali, strumenti di cessione del credito e, a Milano, anche con l'accesso a speciali finanziamenti messi in campo dal Comune, conviene investire sull'ammodernamento e la riqualificazione energetica del luogo in cui si vive: i benefici sono massimi e i risultati sono migliori se ad investire non è il singolo cittadino, ma l'intero condominio. E con i meccanismi di incentivo il costo degli interventi si riduce in misura tanto maggiore quanto più gli interventi sono efficaci nel produrre la riduzione dei consumi energetici.

“Enel X nasce con l’obiettivo di guidare la trasformazione del settore dell’energia verso un consumo sempre più consapevole ed efficiente, puntando sulla diffusione della mobilità sostenibile e sullo sviluppo di prodotti e soluzioni digitali innovative – sottolinea Emanuele Ranieri, Direttore Vendite di Enel X -. Oggi Enel X si propone come partner dei condòmini offrendo soluzioni tecnologiche avanzate per rendere gli immobili un luogo sempre più sicuro ed efficiente. In quest’ottica, strumenti come l’ecobonus e la cessione del credito rappresentano un’opportunità per i cittadini contribuendo a incrementare il valore degli immobili, a ridurre le spese di gestione, con evidenti vantaggi per l’ambiente e la collettività”.

Sono sempre di più le imprese che puntano alla riduzione dei consumi energetici, e ormai anche sul versante delle scelte tecniche i cittadini possono contare su materiali sicuri e ad alte prestazioni.

“Quando parliamo di efficienza energetica degli edifici dobbiamo pensare ad interventi integrali e il primo aspetto su cui agire è limitare le dispersioni – sottolinea Mauro Tricotti, Project Sales Manager di ROCKWOOL Italia, azienda leader nella produzione di isolanti in lana di roccia -.Un buon isolamento dell’involucro consente infatti di raggiungere oltre la metà degli obbiettivi di risparmio e, con i giusti materiali, garantisce protezione dai rumori esterni e sicurezza in caso d’incendio. Inoltre permette di adeguare le nostre  abitazioni ai livelli di comfort degli edifici di nuova realizzazione, contribuendo in modo significativo alla riduzione della CO2  prodotta, migliorando cosi anche le nostre città”.

Fare investimenti in efficienza energetica significa anche aumentare il valore di quello che è il patrimonio più importante per gran parte delle famiglie: la casa in cui si abita. Un immobile riqualificato nelle sue prestazioni energetiche (impianti termici e pareti) guadagna, in termini di valore di mercato, tra l’8% e il 12% della sua quotazione. In più, la riqualificazione permette di risparmiare fino al 60% dei consumi energetici: in termini di riduzione dei costi, per una abitazione milanese media è come ricevere una cedola di circa 1000 euro all’anno.

I milanesi possono unire i vantaggi statali a quelli previsti dal bando Be2 del Comune di Milano, che stanzia 23 milioni di euro per riconoscere il 5% di contributo alle spese per la sostituzione caldaia e il 15% per mettere in efficienza l'involucro dell'edificio (almeno 40% delle superfici esterne), anche abbinato alla sostituzione degli impianti termici. Il contributo arriva al 20% se l'intervento include il tetto verde. Il bando, inoltre, prevede inoltre condizioni agevolate per accesso a finanziamenti bancari vantaggiosi per i condomini ammessi all'incentivo.
Sui costi residui dei lavori di riqualificazione ci sono poi le detrazioni fiscali statali: se si fa efficienza energetica sulla propria abitazione, ad esempio con la sostituzione degli infissi o della caldaietta autonoma, la detrazione è pari al 50%, ma se l'intervento è esteso all'intero condominio si può ottenere anche uno sgravio fino al 75% del costo complessivo. In più, con il meccanismo della cessione del credito, previsto solo per i condomini, è possibile ottenere immediatamente il pagamento del beneficio fiscale, in unica soluzione anticipata.

“La riqualificazione energetica degli edifici è un importante campo di prova per le aziende che operano nella ristrutturazione edilizia – dichiara Cecilia Hugony, AD di Teicos Group – per noi si tratta di tenere insieme obiettivi sfidanti di risparmio energetico con le diverse esigenze di aggiornamento dell’edificio: dal risanamento strutturale, all’antisismica, all’antincendio, alla salubrità dei materiali di costruzione, senza dimenticare che anche l’occhio vuole la sua parte. Per questo lo sforzo è quello di consegnare edifici riqualificati molto più sostenibili dal punto di vista energetico, ma anche più sicuri, salubri, puliti e belli, senza aumentare i costi rispetto alla normale manutenzione.”

Gli incontri successivi della campagna “Condomini efficienti” saranno:

mercoledì 28 novembre - ore 18.00-20.00 - Municipio 3, Sala Consiliare, via Sansovino 9

martedì 4 dicembre - ore 18.30-20.30 - Municipio 5, Sala Consiliare,  viale Tibaldi 41

I cittadini possono chiedere informazioni scrivendo a :

condomini@legambientelombardia.it / 02 87386480
Teicos Group è un’impresa di Costruzioni nata a Milano nel 1995 specializzata in interventi sul costruito; si compone di tre società: Teicos Costruzioni S.r.l., Teicos Immobiliare s.n.c. e Teicos Ue S.r.l. L'intervento sul costruito richiede specifiche competenze nella gestione del cantiere e nella pianificazione e programmazione delle tecnologie di intervento. Teicos propone un modello organizzativo basato su un alto livello tecnico dei capi commessa (ingegneri e architetti), sull'equilibrio di genere e sulla digitalizzazione, centralizzazione e condivisione delle conoscenze acquisite attraverso la struttura aziendale. Teicos è attiva nella ricerca di nuovi modelli di intervento per migliorare l’efficienza energetica degli edifici, ridurre il consumo di energia, diminuire le emissioni; è inoltre certificata per l’Ambiente secondo la norma ISO 14001 e la sede operativa è frutto di un intervento di riqualificazione profonda, in classe A4 – nZEB. L'innovazione nel cantiere e nei modelli di business è sviluppata in collaborazione con partner italiani e stranieri nell'ambito di progetti di ricerca e sviluppo finanziati dalla Commissione Europea e da Regione Lombardia. In Sharing Cities, progetto Horizon 2020, Teicos è global task leader per gli interventi di riqualificazione energetica per le città di Milano, Londra e Lisbona. In collaborazione con il Politecnico, Legambiente ed il Comune ha sperimentato in un quartiere di Milano un nuovo modello di one-stop-shop per la riqualificazione energetica degli edifici condominiali. Nel progetto Bi-Smart, finanziato attraverso il bando Smart Living, Teicos sviluppa un percorso ed un insieme di strumenti per la gestione del cantiere di riqualificazione energetica in BIM, specificamente adattato alle piccole imprese del settore. Col supporto del bando di Regione Lombardia ‘Linea R&S per Aggregazioni’, Teicos sperimenta un innovativo sistema di sensori ambientali per la misura e valutazione dell'incremento del comfort di un edificio riqualificato. Cosciente dell'importanza dell'aggregazione come percorso di crescita, Teicos è socio fondatore della rete di imprese B Smart, specializzata nelle costruzioni ad alta efficienza energetica. Con B Smart Teicos si è qualificata alla seconda fase del concorso internazionale di idee Reinventing Cities, indetto dalla rete di città C40. Teicos è qualificata per i lavori pubblici nelle categorie OG1, OG2, OG3, OG9 e OG12; è attiva nel settore privato, soprattutto residenziale. Tra le realizzazioni più importanti, il risanamento conservativo della scuola di viale Puglie (primo cantiere pubblico in BIM e ristrutturazione NZeb del comune di Milano); la conservazione della Ca'Brutta; la riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto di 5 condomini a Milano; il nuovo centro polifunzionale di Mottalciata; ampliamento e ristrutturazione della sede del "caffe Ottolina".