22/5: appuntamento con l’efficienza energetica a Bollate
Appuntamento con l'efficienza energetica a Bollate

Teicos Group e Legambiente Lombardia, entrambi coinvolti nel progetto europeo Sharing Cities di riqualificazione di un quartiere della città di Milano, incontrano i cittadini di Bollate per una serata all’insegna dei valori dell’efficienza energetica.

21 maggio 2018 - Domani, martedì 22 maggio alle ore 21.00, il Circolo Legambiente di Bollate (MI) organizza presso la biblioteca comunale in Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa 30, l’incontro aperto al pubblico: “L’efficientamento energetico dei nostri condomini e delle nostre case. Cosa si può fare e con quali vantaggi ambientali ed economici”.

I relatori della serata saranno Cecilia Hugony, A.D. di Teicos Group, referente europeo per il progetto di riqualificazione energetica degli edifici Sharing Cities e Damiano Di Simine, responsabile scientifico di Legambiente Lombardia realtà che, insieme a Teicos, Dastu Politecnico e il supporto del Comune di Milano, si è occupata dell’attività di coinvolgimento attivo dei condomini nelle fasi di co-progettazione della riqualificazione proprio edificio.

La riqualificazione energetica profonda non solo permette il risparmio economico, diminuendo in maniera sensibile i costi energetici dell’edificio, ma si rivela anche come una scelta di valore ecologico e ambientale, in quanto valorizza il patrimonio edilizio esistente ed evita la realizzazione di nuove costruzioni.

L'ingresso è libero e aperto a tutti. A fine serata, è previsto un aggiornamento sulle principali problematiche territoriali del bollatese.

 
Teicos Group è un’impresa di Costruzioni nata a Milano nel 1995 specializzata in interventi sul costruito; si compone di tre società: Teicos Costruzioni S.r.l., Teicos Immobiliare s.n.c. e Teicos Ue S.r.l. L'intervento sul costruito richiede specifiche competenze nella gestione del cantiere e nella pianificazione e programmazione delle tecnologie di intervento. Teicos propone un modello organizzativo basato su un alto livello tecnico dei capi commessa (ingegneri e architetti), sull'equilibrio di genere e sulla digitalizzazione, centralizzazione e condivisione delle conoscenze acquisite attraverso la struttura aziendale. Teicos è attiva nella ricerca di nuovi modelli di intervento per migliorare l’efficienza energetica degli edifici, ridurre il consumo di energia, diminuire le emissioni; è inoltre certificata per l’Ambiente secondo la norma ISO 14001 e la sede operativa è frutto di un intervento di riqualificazione profonda, in classe A4 – nZEB. L'innovazione nel cantiere e nei modelli di business è sviluppata in collaborazione con partner italiani e stranieri nell'ambito di progetti di ricerca e sviluppo finanziati dalla Commissione Europea e da Regione Lombardia. In Sharing Cities, progetto Horizon 2020, Teicos è global task leader per gli interventi di riqualificazione energetica per le città di Milano, Londra e Lisbona. In collaborazione con il Politecnico, Legambiente ed il Comune ha sperimentato in un quartiere di Milano un nuovo modello di one-stop-shop per la riqualificazione energetica degli edifici condominiali. Nel progetto Bi-Smart, finanziato attraverso il bando Smart Living, Teicos sviluppa un percorso ed un insieme di strumenti per la gestione del cantiere di riqualificazione energetica in BIM, specificamente adattato alle piccole imprese del settore. Col supporto del bando di Regione Lombardia ‘Linea R&S per Aggregazioni’, Teicos sperimenta un innovativo sistema di sensori ambientali per la misura e valutazione dell'incremento del comfort di un edificio riqualificato. Cosciente dell'importanza dell'aggregazione come percorso di crescita, Teicos è socio fondatore della rete di imprese B Smart, specializzata nelle costruzioni ad alta efficienza energetica. Con B Smart Teicos si è qualificata alla seconda fase del concorso internazionale di idee Reinventing Cities, indetto dalla rete di città C40. Teicos è qualificata per i lavori pubblici nelle categorie OG1, OG2, OG3, OG9 e OG12; è attiva nel settore privato, soprattutto residenziale. Tra le realizzazioni più importanti, il risanamento conservativo della scuola di viale Puglie (primo cantiere pubblico in BIM e ristrutturazione NZeb del comune di Milano); la conservazione della Ca'Brutta; la riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto di 5 condomini a Milano; il nuovo centro polifunzionale di Mottalciata; ampliamento e ristrutturazione della sede del "caffe Ottolina".