Giugno con Dramatrà e le visite teatrali milanesi
Giugno con Dramatrà e le visite teatrali milanesi

Il mese di giugno Milano è protagonista delle visite teatrali, un'ottima proposta ora che le stagioni dei teatri milanesi vanno via via esaurendosi per l'arrivo dell'estate. è quella di portare il teatro fuori dagli spazi chiusi e farlo divenire parte di una vera e propria contaminazione artistica urbana. Il teatro con l'Associazione teatrale Dramatrà diviene uno strumento per visitare e conoscere la storia di Milano guidati dal gioco degli attori.

Le date delle visite teatrali sono concentrate nel weekend di 23, 24 e 25 giugno. Il 28 giugno parte il tram teatrale di Milano, con lo spettacolo DramaTram. Per tutti gli spettacoli di Milano di giugno e luglio i biglietti per gli under 30 hanno un costo di 10 euro

 

21 giugno 2016 - Dramatrà è un'associazione che porta il teatro fuori dagli spazi chiusi per farlo divenire parte di una vera e propria contaminazione artistica e culturale urbana. Un week end denso di iniziative a cominciare da venerdì 23 giugno, dove al Castello Sforzesco si tiene uno spettacolo già apprezzato dalla scena milanese dedicato alle vicende della famiglia di Milano per eccellenza: gli Sforza.  "Game of Sforza- i 50 anni che sconvolsero Milano" è una lettura scenica di e con Davide Verazzani prodotta in collaborazione con Dramatrà. Appuntamento alle ore 21.00 nel Cortile delle Armi, con ingresso libero e gratuito.

Sabato 24 Dramatrà dedica la prima giornata dell'estate a uno spettacolo d'acqua, per rinfrescare gli animi di attori e pubblico. Alle 17.00 e alle 19.00 si tiene "Storie d'acqua dolce - Navigli", un appuntamento che si tiene solo una volta al mese, dove il pubblico seguirà gli attori, due venditori che si muovono furtivamente tra le stradine lungo il corso d'acqua e che faranno scoprire storie sommerse di uno dei quartieri più affascinanti di Milano. Domenica 25 è la volta di rinfrescarsi in un percorso nel verde, inseguendo presenze e visioni al Parco Sempione con lo spettacolo "I fantasmi del parco" proposto in due turni alle 17.00 e alle 19.00. Otto personaggi dai destini crudeli guideranno gli spettatori tra i sentieri e le piante alla scoperta dei segreti del parco.

È previsto per mercoledì 28 giugno l'appuntamento con il viaggio nel tempo sui binari del tram storico degli anni '20. Il ritrovo per i viaggiatori spettatori di "DramaTram" è  in Piazza Fontana alle 20,10 dove si sale a bordo per rivivere alcuni momenti della storia milanese dei secoli scorsi, in un vero e proprio viaggio turistico nel tempo. La contessa e il bigliettaio, intrappolati nel passato, vi accolgono in un'atmosfera magica per attraversare con lustrini e piume la città e scoprirne gli aneddoti più curiosi. I primi 30 posti prenotati usufruiranno della promozione che prevede un costo di 25 euro inclusivo della tessera associativa.

Per tutti gli spettacoli, ad esclusione di "Qui dormì Garibaldi" del 2 luglio, è necessaria la prenotazione tramite il sito www.dramatra.it, dove si trovano tutte le informazioni sugli eventi in corso, o contattando direttamente l'associazione a info@dramatra.it o chiamando il numero 3401127035.
Dramatrà è un'associazione culturale con sede nella città di Milano, dedita all'uso del teatro come mezzo per raccontare la città, attraverso la narrazione e il coinvolgimento, per dare luce alle storie sepolte e dimenticate. Il teatro diviene mezzo di interazione creativa con il pubblico, che partecipa agli eventi organizzati in location diverse per tipologia e spazi: dal tram al museo, dai parchi al centro storico. Dramatrà viene fondata nel 2014 da un gruppo di giovani che credono nel valore della cultura teatrale e della sua possibilità di innovare, e nel 2016 è tra i progetti vincitori del bando "innovazione culturale" promosso da Fondazione CaRiPLo. Oggi Valentina Saracco 28 anni e Davide Ianni 29 anni, due tra i soci fondatori, portano avanti il progetto insieme al team di collaboratori e attori coinvolti.