A Milano, avviati i primi due cantieri della partnership strategica TEP (Snam) e Teicos UE, dedicata alla riqualificazione di edifici pubblici e privati
 A Milano, avviati i primi due cantieri della partnership strategica TEP (Snam) e Teicos UE, dedicata alla riqualificazione di edifici pubblici e privati

  • Sono in corso d’opera in via Lattuada e via Valsesia i primi due cantieri di riqualificazione energetica profonda su due condomìni che sono frutto della nuova partnership strategica tra TEP Energy Solution (Snam) e Teicos UE.


19 novembre 2019 - TEP Energy Solution, controllata di Snam attiva nel settore dell’efficienza energetica e Teicos UE, divisione di Teicos Group, impresa di costruzioni specializzata nella riqualificazione edilizia, hanno siglato una partnership strategica che mira alla condivisione delle rispettive competenze per arricchire l’offerta di riqualificazione di edifici pubblici e privati sul territorio nazionale.

La città di Milano si distingue per essere particolarmente reattiva al tema della riqualificazione energetica dei condomini; sono infatti già in corso di realizzazione i primi due cantieri in via Valsesia e via Lattuada, oggetto di questo accordo che prevede l’acquisizione del credito nonché la progettazione dell’intervento in sinergia con i condòmini, la gestione delle fasi di cantiere e l’accompagnamento agli strumenti fiscali.

La partnership intende portare a sistema un nuovo approccio alla riqualificazione energetica che ruota intorno alle esigenze dell’edificio e dei suoi abitanti, abbinando al risparmio energetico il miglioramento della sicurezza strutturale e del comfort degli ambienti. La collaborazione si pone l’obiettivo di aiutare i clienti a cogliere le opportunità che derivano dagli incentivi Eco e Sisma Bonus e Conto Termico e accompagnarli tramite un servizio integrato in tutte le fasi della riqualificazione, dalla diagnosi energetica alla progettazione e realizzazione degli interventi. Potrà, inoltre, fare leva sull’innovativo metodo CoREN®, che prevede la partecipazione attiva dei condòmini nelle scelte di intervento attraverso un percorso di tre incontri in grado di unire il lavoro tecnico della diagnosi energetica all’esperienza vissuta degli abitanti dell’edificio.

Il condominio in via Valsesia a Milano ha scelto un intervento integrato che migliora le prestazioni energetiche dell’edificio e la stabilità strutturale. Oltre al passaggio dalla classe energetica F alla classe B, con conseguente dimezzamento dei consumi energetici, gli interventi di consolidamento strutturale miglioreranno l’edificio di una classe sismica. Il condominio usufruisce, grazie al miglioramento energetico e sismico, dell’ecobonus e del sismabonus, beneficiando delle detrazioni fiscali dell’80%. Inoltre, grazie alla cessione del credito, l’importo a carico del condominio è pari al 20% del suo effettivo valore.

L'intervento di riqualificazione energetica previsto per il condominio di via Lattuada mira a mantenere inalterate le caratteristiche estetiche dell’edificio, come i colori originali della facciata e dei rivestimenti e le particolari cornici in metallo. Grazie all'isolamento termico il condominio beneficerà di una riduzione sui consumi del 40% ed otterrà un ambiente più salubre grazie alla bonifica dell'amianto presente in facciata e al miglioramento del comfort abitativo.

“Grazie a questa partnership – dichiara Cristian Acquistapace, Senior Vice President Energy Efficiency Development di Snam – mettiamo a fattor comune le competenze e la piattaforma di TEP nell’efficientamento energetico con la specializzazione e innovazione di Teicos nella riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente, dando un contributo alla sicurezza e alla sostenibilità degli edifici nelle nostre città”.

“Alla base di questa partnership c’è una visione condivisa del settore della riqualificazione edilizia: un settore strategico, da affrontare con un approccio complessivo e innovativo. Complessivo, perché l’obiettivo supera la riduzione degli sprechi energetici per un rinnovo globale del parco edilizio, innovativo, perché le nuove tecnologie dell’edilizia 4.0 insieme alle competenze nell’efficienza energetica dovranno generare interventi più efficaci ed efficienti” afferma Cecilia Hugony, AD di Teicos UE.

L’offerta di TEP ai condomìni, “CasaMia”, consente di finanziare gli interventi tramite il risparmio sui consumi e la cessione del credito d’imposta legato ai meccanismi Eco e Sisma Bonus. Il pacchetto, finora proposto a circa 800 condomìni in tutta Italia, include la realizzazione di “cappotti termici”, la sostituzione di infissi, la riqualificazione delle centrali termiche e altre attività. Tali interventi consentono di risparmiare fino alla metà dei consumi energetici, migliorare il comfort delle unità immobiliari e la sostenibilità degli edifici e aumentarne il valore di mercato fino al 10-15%.

Teicos UE è oggi un’eccellenza nel campo della riqualificazione energetica degli edifici: attraverso progetti di innovazione in ambito europeo e nazionale, la società ha sviluppato negli ultimi anni una metodologia altamente innovativa che riguarda sia la fase di progettazione sia quella realizzativa. Il metodo CoREN®, nato dal progetto Sharing Cities, sviluppato con il Politecnico e il Comune di Milano e perfezionato da Teicos, solo negli ultimi tre mesi ha coinvolto oltre 800 famiglie a Milano, offrendo assistenza tecnica e contrattuale nella fase di sviluppo del progetto attraverso incontri di coprogettazione che vedono il coinvolgimento attivo delle comunità condominiali. Teicos UE, impresa 4.0, ha sviluppato l’utilizzo del BIM (Building Information Modeling) per la gestione dei cantieri di riqualificazione energetica, oltre all’utilizzo di una tecnologia IoT (Internet of Things) per la sensoristica finalizzata al monitoraggio dei risultati. Oggi è in grado di proporre un servizio completo in ambito residenziale privato e pubblico.
Teicos Group è un’impresa di Costruzioni nata a Milano nel 1995 specializzata in interventi sul costruito; si compone di tre società: Teicos Costruzioni S.r.l., Teicos Immobiliare s.n.c. e Teicos Ue S.r.l. Nel corso degli anni ha acquisito una notevole esperienza non solo nella realizzazione di strutture, coperture continue e discontinue, impermeabilizzazioni, isolamenti e rimozione di amianto, ma anche nel campo delle energie rinnovabili, della riqualificazione edilizia e del green building. Il recupero del patrimonio edificato è una scelta strategica della nostra azienda, che ha posto lo sviluppo sostenibile come centro della sua visione. Teicos propone un modello organizzativo basato su un alto livello tecnico dei capi commessa (ingegneri e architetti), sull'equilibrio di genere e sulla digitalizzazione, centralizzazione e condivisione delle conoscenze acquisite attraverso la struttura aziendale. L'innovazione nel cantiere e nei modelli di business è sviluppata in collaborazione con partner italiani e stranieri nell'ambito di progetti di ricerca e sviluppo finanziati dalla Commissione Europea e da Regione Lombardia come Sharing Cities (Horizo 2020), SPICA e Bi-Smart.